Loading..
Attendere...

Il prodotto è stato aggiunto al carrello.



  • de lucchi copertina
  • de lucchi interno
  • de lucchi interno

Michele De Lucchi | Corraini

Un libro che ripercorre la produzione di Michele De Lucchi attraverso le parole di Maria Cristina Didero e le illustrazioni di Steven Guarnaccia.

Disponibilità: Disponibile

€ 20,00
+
Descrizione
“La storia della mia vita è la storia della mia barba” Michele De Lucchi Architetto, designer, creatore, imprenditore, artigiano e pittore: la formula magica del talento di Michele De Lucchi è senza dubbio racchiusa nella sua folta barba, testimone del trascorrere del tempo sulla sua poliedrica carriera. Dalla storica lampada Tolomeo alla sedia First, dagli oggetti disegnati per Olivetti alla più recente Produzione Privata, in questo libro gli oggetti firmati da Michele De Lucchi sono descritti attraverso i testi di Maria Cristina Didero e le illustrazioni ironiche ed estrose di Steven Guarnaccia, che li rileggono attraverso colorate e inaspettate associazioni di idee. L’esplorazione concettuale di Michele De Lucchi attorno al design è espressione di una riflessione su se stessi e contemporaneamente sul contesto umano che circonderà ogni oggetto finito. Con completezza e leggerezza, questo volume presenta la produzione di un protagonista del design contemporaneo, soffermandosi anche sul suo approccio e la sua personale visione del progettare. Figura di spicco nei movimenti Cavart, Alchymia e Memphis, Michele De Lucchi ha collaborato con aziende come Olivetti (di cui è stato responsabile del Design dal 1992 al 2002), Artemide, Enel, Poste Italiane, Deutsche Bahn, Vitra, Kartell e Poltrona Frau. La sua produzione di oggetti di design è da sempre percorsa da una personale ricerca sui temi del disegno, della tecnologia e dell’artigianato. Maria Cristina Didero è giornalista freelance e curatore indipendente. Dal 1999 si occupa dei nuovi progetti e delle relazioni istituzionali per il Vitra Design Museum di Weil am Rhein. Scrive di design per riviste nazionali e internazionali e ha curato numerose mostre in Italia e all’estero. Recentemente ha collaborato con la Gwangju Design Biennale e fondato Flat Design, la prima collezione di tessile per la casa di design. Steven Guarnaccia è Preside del Dipartimento di Illustrazione alla Parsons The New School for Design. È stato art director della Op-Ed page del New York Times, ha realizzato le illustrazioni per la mostra su Achille Castiglioni al MoMA e ha collaborato con numerose aziende e riviste tra cui Abitare, Swatch e Disney. Ha ricevuto premi per i suoi lavori dall’AIGA, dall’Art Directors Club e dalla Fiera del Libro di Bologna. Testi in italiano e in inglese. 144 pagine
Dettagli
Questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare questo sito l'utente accetta di utilizzare i cookie. Maggiori informazioni