Perché scegliere lo shampoo solido?

Shampoo e Balsamo solido: un passo verso l’eliminazione dei flaconi di plastica e l’utilizzo di prodotti con imballaggio ridotto al minimo (nel caso di Umai si tratta di un cartoncino ricavato dagli scarti del cotone ed è 100% compostabile). Molto spesso, inoltre, gli shampoo liquidi in commercio possiedono coloranti, parabeni e conservanti che sciolti nelle acque reflue inquinano. Sostanze che invece nella soluzione solida non esistono.

Altro aspetto positivo di questi prodotti è che sono facilmente trasportabili (soprattutto quando si viaggia): possono essere portati nel bagaglio a mano. Basta riporli, rigorosamente asciutti, in un apposito portasapone.

Infine, sono più duraturi rispetto ai liquidi: 100 g di shampoo solido equivalgono a 600 ml di shampoo liquido.

 

COSA SONO GLI SHAMPOO SOLIDI?

La loro composizione è simile a quella di uno shampoo liquido a cui è stata tolta l'acqua. Sono composti da tensioattivi, olii e profumi miscelati e pressati. Inoltre, il pH degli shampoo solidi è generalmente lo stesso di quello della pelle. Ecco perché è importante saper distinguere gli shampoo solidi dai saponi. Il sapone ha un PH alcalino, il che non è un male se lo utilizziamo sulla pelle, ma diventa davvero deleterio sui capelli, che diventerebbero imbrigliati, opachi e crespi. Anche i tensioattivi non sono tutti uguali: per il nostro corpo dobbiamo preferire quelli di origine vegetale certificata ed evitare invece SLS e SLES, ovvero tensioattivi di origine sintetica (che rimuovono gli oli essenziali prodotti dal nostro corpo, rendendo i capelli secchi, fragili, pruriginosi e friabili. I marchi commerciali per la cura dei capelli continuano a puntare su questi prodotti perché più vediamo questi problemi sui nostri capelli, più desideriamo comprare i loro prodotti per risolverli).

Lo shampoo solido farà meno schiuma, ma risulterà più delicato, lasciando i capelli puliti ma non secchi. Inoltre, contiene ingredienti come il karité, il mango, il cacao e altri burri nutrienti, insieme all’olio di cocco, di jojoba, di avocado, d’argan e altri olii idratanti, che nutrono il capello. Anche gli oli essenziali possono essere utili e favorire determinati effetti benefici: il rosmarino e la lavanda, ad esempio, aiutano i capelli a crescere sani e forti.

Ricordate poi di leggere sempre l’INCI (diffidate dei cosmetici solidi che non lo riportano) perché è importante sapere esattamente cosa contengono i prodotti. Gli ingredienti sono riportanti in ordine decrescente di peso e tutti i nomi latini indicano tutti i vegetali che non hanno subito altri trattamenti oltre l’estrazione.

Questi sono gli ingredienti principali dei prodotti di Umai.

SHAMPOO DOLCE:

  • Rosmarino - antiossidante naturale, aiuta a conservare la fase grassa della formula

  • Sodium benzoate - serve per mantenere la formula

  • ARACHIDYL/BEHENYL ALCOHOL e : ARACHIDYL/BEHENYL BETAINATE ESYLATE - Agente districante

  • Olio di prugna - nutre il capello

  • Glicerina vegetale - idrata la fibra del capello

  • Amido di mais - assorbe l’eccesso di sebo

  • Olio di mandorla - nutre e dona lucentezza ai capelli

  • Agente pulente derivato dal cocco - deterge delicatamente e produce la schiuma

     

SHAMPOO DETOX:

  • Rosmarino - antiossidante naturale, aiuta a conservare la fase grassa della formula

  • Sodium benzoate - serve per mantenere la formula

  • ARACHIDYL/BEHENYL ALCOHOL e : ARACHIDYL/BEHENYL BETAINATE ESYLATE - Agente districante

  • Estratto di menta - regola l’eccesso di sebo

  • Glicerina vegetale - idrata la fibra del capello

  • Amido di mais - assorbe l’eccesso di sebo

  • Montmorillonite - purifica la cute ed assorbe l’eccesso di sebo

  • Agente pulente derivato dal cocco - deterge delicatamente e produce la schiuma

BALSAMO:

  • Sodium L-lactate - idrata e regola il pH

  • ARACHIDYL ALCOHOL, BEHENYL ALCOHOL, ARACHIDYL GLUCOSIDE - Grano e seme di colza, aiutano il risciacquo

  • Olio di semi di lino - nutre il capello

  • Burro di avena - dona sofficità e lucentezza al capello

  • ARACHIDYL/BEHENYL ALCOHOL e : ARACHIDYL/BEHENYL BETAINATE ESYLATE - Agente districante

  • Rosmarino - antiossidante naturale, aiuta a conservare la fase grassa della formula

     

COME SI USA LO SHAMPOO SOLIDO?

Dopo aver bagnato bene i capelli basta frizionare leggermente tra le mani o direttamente sui capelli lo shampoo solido, per ottenere una soffice schiuma! Dopo aver lavato bene i capelli, si sciacquano con abbondante acqua.

 

COME SI CONSERVA LO SHAMPOO SOLIDO?

Conservare correttamente lo shampoo solido è sicuramente uno dei passaggi meno scontati dell'uso di questo tipo di prodotto.

Lo shampoo solido ha bisogno di potersi asciugare dopo ogni utilizzo, quindi è necessario poterlo riporre in un porta sapone che non conservi residui di acqua. Questa è una regola generale che vale per tutti i prodotti naturali solidi, anche per i saponi per il corpo. Consigliamo quindi di usare un portasapone che eviti il ristagno d’acqua oppure un sacchettino da appendere in doccia. Anche in questo caso, l’acqua scolerà via assicurando l’ottimale conservazione del panetto di shampoo solido.

Dopo innumerevoli utilizzi, shampoo, balsamo, sapone solido è giunto a fine vita: del bel panetto iniziale rimane un pezzetto che fa il difficile e sfugge sempre di mano. A questo punto si può inserire il pezzetto (o i pezzetti, se il panetto si è rotto anzitempo oppure ne avete tenuti diversi) in un sacchettino e strofinarlo direttamente sui capelli insaponando la testa come se aveste in mano il prodotto nuovo.


Articolo più recente